"L'anticiclone africano Lucifero ha invaso l'Italia con tutto il suo carico di temperature roventi e afa" Ormai si sente solo questo nei tg... il Nord non fa eccezione e si parla di temperature molto al di sopra della media. La siccità, l'elevata irradiazione solare completano il quadro di questa stagione olivicola iniziata nel migliore dei modi.

L'unico aspetto positivo è che con queste condizioni climatiche anche la mosca ha difficoltà a riprodursi. E' poco presente ancora sul Piemonte e poche sono le deposizioni fertili.

Le catture più importanti sono sul Lago maggiore e in alcune aree del Monferrato (Solonghello e Moncalvo) tuttavia ad oggi pochi sono stati gli interventi di contenimento con dimetoato.

Dovesse continuare il caldo e poche catture sulle trappole si suggerisce di eseguire prossima settimana un trattamento con poltiglia bordolese per rendere più spessa la buccia dell'oliva e ritardare la deposizione delle uova.

Per segnalazioni e al fine di migliorare la rete di monitoraggio e controllo segnalatemi le catture tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.