Biografia

Nato da una famiglia di contadini i nonni, nelle campagne d’Aspromonte, si dedicavano alla pastorizia e all’olivicoltura oltre che alla produzione di ortaggi e grano duro che veniva utilizzato dalle donne per la produzione di pane e pasta. Venuto a questo mondo nelle prime ore del 19 gennaio 1980 in un piccolo paese del reggino ho vissuto i primi anni di vita a Milano. All'età di 12 anni, per necessità lavorative dei genitori mi sposto in Calabria dove concludo le scuole medie e superiori. Con in mano di diploma di maturità scientifica a 19 anni mi trasferisco a Torino per intraprendere la carriera universitaria; mi iscrivo al corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie con indirizzo agroambientale. A 25 anni mi laureo con una tesi sull’olivicoltura dal titolo: “Valutazione della coltura dell’olivo in Piemonte e confronto con un impianto della Calabria”. Il titolo della ricerca titolo nasce dall’ingegno del prof. Giovanni Me, docente di Arboricoltura e colonna portante della ricerca agraria piemontese. Insieme, fin dal 2003, inizio a lavorare sulla tesi cercando di indagare le migliori tecniche di coltivazione dell’olivo in Piemonte con ricerche mirate al miglioramento della qualità dell’olio e con uno sguardo attento a capire le strategie di adattabilità dell’olivo al freddo.

Iscriviti alla newsletter

Lasciando il Tuo indirizzo mail riceverai periodicamente comunicati tecnici inerenti la coltivazione dell'olivo in Piemonte!

Abilita il javascript per inviare questo modulo